Tutte le principali città della Regione Emilia Romagna hanno attivamente partecipato alla divulgazione dei contenuti della campagna Segnali di Vita.
La sensibilizzazione è stata possibile grazie all’apporto delle associazioni partner del progetto. Dieci le città dove sono stati dstribuiti alla cittadinanza i gadgets della campagna: card lenticolari, magliette, catarifrangenti, cartoline, manifesti e caramelle.
L’azione di sensibilizzazione è avvenuta presso quei luoghi che, grazie gli interventi operati da comuni e provincie attraverso fondi erogati dalla Regione Emilia Romagna, sono passati da black point (punti altamente pericolosi per la mobilità urbana) a white point (punti che garantiscono sicurezza a tutta l’utenza della strada).
Riportiamo qui – in ordine alfabetico – gli eventi organizzati città per città, corredati da una selezione di fotografie.

 

BOLOGNA

5 Luglio 2014

La giornata di sensibilizzazione bolognese ha avuto diversi momenti. Alla mattina ritrovo in Via saragozza, spuntino e una “passeggiata in bicicletta” alla scoperta dell’agricoltura urbana di Bologna.
Dopo il pranza in agriturismo, sulla via del ritorno, sensibilizzazione sulla sicurezza stradale nell’ambito della campagna Segnali di Vita presso il semaforo a chiamata in prossimità della rotatoria Salvemini/Della pietra/Togliatti.

 

CESENA

16 e 17 Settembre 2014

In occasione di “Cesena Cammina” organizzata dall’amministrazione comunale di Cesena e nell’ambito della “settimana europea della mobilità 2014” si è svolto “Percorso imprevedibile in bicicletta alla scoperta della città”. Durante l’iniziativa sono stati distribuiti i materiali della campagna sulla sicurezza stradale “Segnali di Vita”.

 

FERRARA

14 Settembre

I partecipanti si sono radunati presso il Duomo alle ore 9.30. Alle 10:30 è partita una pedalata dal Duomo verso via Modena passando da viale Cavour. Durante il percorso, nei vari punti di maggior pericolosità, sono state fermate le auto e distribuiti i gadgets della campagna. Al termine è stato offerto un aperitivo analcolico, viatico per discutere di sicurezza stradale.

 

FORLÌ 

14 Luglio

Nell’ambito di “Pedali sotto le stelle”: dal centro alla periferia seguendo il filo del Risorgimento a Forlì, sulle tracce di Garibaldi e Saffi. Durante il tragitto sosta e distribuzione dei materiali della campagna Segnali di Vita.

 

MODENA

23 settembre 2014

Nell’ambito della campagna della Regione Emilia Romagna sulla sicurezza stradale “Segnali di Vita” è stato organizzato un cicloraduno in Piazza Mazzini. Durante la manifestazione sono state rese disponibili informazioni e dispositivi per la visibilità in bicicletta. invitiamo i ciclisti a rendersi sicuri anche di notte e distribuzione gadgets sulla sicurezza stradale alla cittadinanza.

PARMA

19 settembre 2014

“Quelli che la bici…”: una pedalata non competitiva di circa 14,5 chilometri, aperta a tutti, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della mobilità alternativa e sulla sicurezza stradale. I partecipanti si sono ritrovati in piazza Garibaldi, al termine è stato allestito un rinfresco.

PIACENZA

20 Settembre 2014

Ritrovo sabato  presso il gazebo allestito sul Pubblico Passeggio di fronte alla statua di Sant’Antonino e distribuzione  dei gadgets di “Segnali di vita”.

RAVENNA

6 agosto 2014

Biciclettata verso l’Oasi di Punte Alberete: una volta arrivati alla riserva i partecipanti sono stati guidata alla scoperta dell’Oasi naturalistica. Durante il tragitto in bicicletta, sono state effettuate diverse soste dedicate alla sicurezza di pedoni e ciclisti in strada, e distribuiti i gadget e materiali promozionali della Campagna “Segnali di Vita”. A chiudere, spaghettata finale.

REGGIO EMILIA

7 giugno 2014

Ritrovo in Piazzetta Neruda “ANTEPRIMA ZONA 30” e sperimentazione con la cittadinanza della proposta di una nuova disposizione della sosta in Via Wibicky per una strada più sicura e vivibile per tutti. Durante dell’evento sarà sensibilizzata la cittadinanza sull’importanza della sicurezza stradale, attraverso la distribuzione di materiale informativo prodotto nell’ambito della campagna della Regione Emilia Romagna “Segnali di Vita”. [foto di Francesca Vezzani]

RIMINI

20 settembre

Nell’ambito della Settimana della Mobilità Europea e della campagna per la sicurezza di pedoni e ciclisti della Regione Emilia Romagna”Segnali di vita” è stato organizzato, presso l’Istituto per Geometri in via Colonna n.20 (Colonnella), un evento incentrato su: inizio lavori dei nuovi percorsi pedonali e ciclabili, proposte degli studenti per facilitare la mobilità di pedoni e ciclisti, proposte del Comune per avviare un percorso partecipato su zone 30 e regolamentazione della circolazione per andare incontro alle esigenze dell’utenza della strada.

Print Friendly